L’occhio di Lucca, così l’antico potentato lucchese chiamava l’incastellamento del Monte Bargilglio che grazie al collegamento con la città di Lucca gli rivelava informazioni che provenivano dalle altre valli circostanti. Da lassù la vista spazia su un territorio che è sempre stato difficile da controllare, sia per la sua geomorfologia, sia per i nemici che vivevano sempre pronti a cogliere un momento di debolezza. Un luogo incantevole e isolato tanto che sia stato ritenuto ideale, nei tempi odierni, per la